BARMA GRANDE

Ventimiglia (IM) - Liguria

La grotta fa parte del complesso di cavità nota come Grotte di Grimaldi o dei Balzi Rossi, individuate e scavate dal Rivière tra il 1872 e il 1875, dal Jullien nel 1884 da Abbo, Verneau e Boule tra il 1872 e il 1894, dal de Villeneuve nel 1900-1902.
La Barma Grande è stata oggetto di indagini alla fine dell’800 ad opera di diversi studiosi, tra cui il Bonfils. Importante per quattro inumazioni, per quanto concerne la produzione figurativa questa grotta ha restituito anche statuette femminili (vedi "Balzi Rossi"), oggetti d’arte mobiliare e incisioni parietali.

Inquadramento storico
Paleolitico Superiore

È la fase più recente del Paleolitico, tra 40.000 e 10.000 anni fa, che si fa coincidere con l'arrivo in Europa della specie Homo sapiens. In questa fase si coglie una rottura con le tradizioni culturali precedenti corelate al Neanderthal e l'avvio di una serie di pratiche utilitaristiche e simboliche che hanno un loro sviluppo nei millenni, sino all'avvento del Neolitico.

Strategie insediative, assetto dei regimi di sussitenza basati sulla caccia e sulla raccolta, le modalità del rito funerario e l'inizio della produzione artistica figuarativa sono i caratteri che consentono di seguire l'evoluzione e le trasformazioni delle prime culture sapiens.

Culture

Aurignaziano
Epigravettiano

© 2017. Un progetto Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria Paolo Graziosi

+39 055 29 51 59 | info@museofiorentinopreistoria.it