BALZI ROSSI

Ventimiglia (IM) - Liguria

L’importante complesso di grotte dei Balzi Rossi (o Grotte di Grimaldi), oggetto di indagini sin dalla metà del XIX secolo, comprende circa 15 grotte, le più importanti sono Grotta Costantini, Grotta dei Fanciulli, Grotta Florestano, Riparo Mochi, Grotta del Caviglione, Barma Grande, Grotta del Principe, Grotticella Blanc-Cardini.
L’imponente complesso è importante per la ricostruzione storica di varie fasi del Paleolitico, per alcune significative sepolture, per l’arte parietale (vedi Grotta del Caviglione, Grotticella Blanc-Cardini, Grotta Florestano) e mobiliare (Barma Grande, Grotta del Principe).

Dai Balzi Rossi provengono 15 statuette (13 note anche come “Veneri di Grimaldi”), che probabilmente sono in relazione a due sole grotte: Barma Grande e Grotta del Principe. Furono recuperate tra il 1883 e il 1895 da Louis A. Jullien, ricercatore e mercante di antichità. Sette furono consegnate al Musée des Antiquités Nationales di Parigi, una fu venduta nel 1944 al Peabody Museum, le altre giunsero a Montreal, in Canada, presso un antiquario e successivamente acquistate da Pierre Bolduc, collezionista privato, al quale si deve il recupero scientifico.

Inquadramento storico
Paleolitico Superiore

È la fase più recente del Paleolitico, tra 40.000 e 10.000 anni fa, che si fa coincidere con l'arrivo in Europa della specie Homo sapiens. In questa fase si coglie una rottura con le tradizioni culturali precedenti corelate al Neanderthal e l'avvio di una serie di pratiche utilitaristiche e simboliche che hanno un loro sviluppo nei millenni, sino all'avvento del Neolitico.

Strategie insediative, assetto dei regimi di sussitenza basati sulla caccia e sulla raccolta, le modalità del rito funerario e l'inizio della produzione artistica figuarativa sono i caratteri che consentono di seguire l'evoluzione e le trasformazioni delle prime culture sapiens.

Culture

Gravettiano

© 2017. Un progetto Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria Paolo Graziosi

+39 055 29 51 59 | info@museofiorentinopreistoria.it